RSS

Archivi tag: zafferano

Penne fiori di zucca e crema allo zafferano

Ultimo mazzetto di fiori di zucca provenineti dall’orto di mia nonna!

Altra ricetta veloce da preparare e gustosa, moooolto gustosa.

Ingredienti:
Penne (o altro tipo di pasta corta che vi piace…io ci vedo bene anche le farfalle!!!)
1 piccola cipolla (sempre del mio terrazzo!)
1 mazzetto di fiori di zucca
panna di soia
1 bustina di zafferano
olio
parmigiano (facoltativo!)

Mentre la pasta cuoce, far\stufare in una padella la cipolla sminuzzata con l’olio ed un cucchiaio di acqua. Quando sarà diventata trasparente aggiungere i fiori di zucca a listarelle e cuocere per un paio di minuti, poi spegnere il fuoo irrorare con la panna di soia e unire la bustina di zafferano. Mescolare ben, bene, finchè la panna non avrà assunto un bel colore giallo intenso. Scolare la pasta e ripassarla in padella con la crema allo zafferano, servite, se volete, con una spolverata di parmigiano!

Alla prossima,
bunny chan.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 1 agosto 2012 in Primi Piatti, Ricette Vegane

 

Tag: ,

Risotto zafferano e fiori di zucca

Nell’orto di mia nonna non manca mai un pezzettino di terreno coltivato con le zucchine e tutti i giorni, ad aspettarla, ci sono tanti bei fiori gialli!! Da piccola, quando passavamo l’estate da lei, i fiori di zucca fritti a merenda erano un classico, ed ancora oggi mi piacciono molto, ma siccome mi piace anche sperimentare cose nuove, ho voluto provare a farne altro, e così è uscito fuori questo risotto.

Ingredienti:

riso
burro
parmigiano
1 bustina di zafferano
una decina di fiori di zucca
1 piccola cipolla tritata
olio
brodo vegetale leggermente salato
pepe

Preparazione:

Soffriggere in un po’ di olio la cipolla finquando sia ben cotta e trasparente (io ho sfumato anche con un po’ di birra che dà quall’aroma tipico e amarognolo che non guasta!!!), tostare il riso nella stessa pentola per 1 minuto e aggiungere il brodo poco alla volta, fino a metà cottura circa. Aggiungere i fiori di zucca lavati e tagliati a listarelle e continuare a cuocere per altri 5 minuti. Infine aggiungere lo zafferano e mescolare bene. Portare a termine la cottura e mantecare con burro e parmigiano, aggiungere una spolveratina di pepe, se si gradisce, e servire. Io ho decorato con delle rondelle di zucchine, sempre dell’orto di mia nonna, fatte semplicemente in padella!

Alla prossima,
bunny chan.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 18 luglio 2012 in Primi Piatti, Ricette Vegetariane

 

Tag: , ,

Sformatino di Topinambur

Altro zafferano day, altra ricetta, che stavolta era un antipasto a base di una mia nuova passione: il topinambur, scoperto in un ristorante vegetariano di Roma, il Geco Biondo!

Ingredienti:
topinambur
besciamella
fontina
parmigiano
1 bustina di zafferano
1 uovo
sale
pepe

Preparazione:

Sbucciare il topinambur, farlo a pezzetti e lessarlo in un pentolino in acqua leggermente salata. Fare la besciamella (io uso sempre e solo latte di soia, nonostante poi metta altri ingredienti di origine animale) e, a fuoco spento aggiungervi dentro la fontina grattuggiata o a cubetti piccoli, e il parmigiano.
Quando si sarà leggermente raffreddata, versarla quasi tutta (tranne 3-4 cucchiai) in un recipiente adatto per il frullatore ad immersione. Aggiungervi l’uovo, il topinambur lesso e frullare il tutto fino ad ottenere una bella crema densa. Versare in uno stampino singolo, ben unto ed infarinato e mettere in forno a 180° per una ventina di minuti, o finchè, infilando uno stuzzicadenti all’interno dello sformatino, questo non ne esca asciutto, ed il sopra sia bello dorato. Servire con una cucchiaiata di salsa alla besciamella cui è stato aggiunto poco zafferano.

Io non sono riuscita a sformarli, ma sarebbe stato meglio farlo ed adagiarli direttamente sulla salsina!

Alla prossima,
bunny chan.

 
1 Commento

Pubblicato da su 20 giugno 2012 in Antipasti, Ricette Vegetariane

 

Tag: , ,

Cacio e Pepe allo Zafferano

La mia amica Francesca ha una vera passione per lo zafferano e allora, per passare un po’ di tempo insieme e fare qualcosa di creativo, non molto tempo fa si è inventata lo “zafferano day”: ci troviamo qualche ora prima di pranzo (o di cena), andiamo a fare la spesa insieme e poi cuciniamo. L’ingrediente obbligatorio è lo zafferano, il resto lo detta la nostra fantasia! Ci messaggiamo e ci sentiamo strada facendo per decidere cosa preparare: una variante “gialla” di piatti che ci ispirano, e, una volta stabilito il menù, decidiamo il giorno in cui vederci.

Il primo zafferano day ci è stato ispirato da un piatto ordinato in un ristorante vegetariano a Roma: l’Arancia Blu (siamo entrambe vegetariane!), ma rivisto e corretto: la cacio e pepe allo zafferano!

Ingredienti:

– strozzapreti (oppure spaghetti alla chitarra o tonnarelli)
– zafferano in pistilli
– 2 belle manciate di pecorino
– pepe

Preparazione:

Quando l’acqua della pasta bolle, prelevarne una tazzina da caffè e mettervi i pistilli di zafferano in infusione. Buttare poi la pasta nella rimanente acqua salata. Dopo circa 5 minuti l’acqua aromatizzata allo zafferano sarà pronta. Versare il pecorino nel contenitore dove si mantecherà la pasta, possibilmente una ciotola d’acciaio, che mantiene bene il calore, e unire l’acqua allo zafferano girando in modo da formare una cremina. Scolare la pasta e mantecarla nella ciotola, aggiungere abbondante pepe macinato al momento e servire ancora fumante!!

Se vi va potete aggiungere un’altra spolverata di pecorino sopra! A rivederla mi è venuta fame: per fortuna il prossimo “zafferano day” si avvicina!!

Alla prossima,
bunny.

 
5 commenti

Pubblicato da su 4 gennaio 2012 in Primi Piatti, Ricette Vegetariane

 

Tag: