RSS

Archivi tag: radicchio

Farfalle fuffaldine

Questa è un’altra ricetta improvvisata, di una di quelle tante sere in cui arrivata a casa dopo lavoro, la voglia di uscire a fare la spesa è pari a zero.
Il nome è un omaggio alla mia cagnolina Maya che, come diciamo io e il mio ragazzo, “fuffa” (ossia annusa) tutto ciò che attira la sua attenzione, producendo un suono buffo che per noi è diventato “affuffu-fuffu”.

Ricetta per 2 persone:
-Farfalle (ma se preferite un altro taglio di pasta, fa lo stesso)
-1 zucchina
-una manciata di pisellini surgelati
-qualche foglia di radicchio
-stracchino q.b.
-1/2 cipolla

Procedimento:
In una padella soffriggere la cipolla sminuzzata con un filo d’olio, versarci le zucchine tagliate a pezzetti, i piselli, il radicchio a listarelle e un po’ d’acqua, salare e lasciare stufare circa 15 minuti, finchè le verdure non saranno morbide.
Nel frattempo buttare la pasta.
Passare le verdure con il frullatore ad immersione unendo un cucchiaio circa di stracchino, ma tenendone un po’ da parte, servirà alla fine!
Scolare le farfalle, e metterle nella padella in cui sono state cotte le verdure, versare la crema fuffaldina e il restante stracchino che fonderà col calore..ed è pronto!
Non date retta alla foto, non son riuscita a fare di meglio, vi assicuro che sono buonissime, provare per credere!

Annunci
 
2 commenti

Pubblicato da su 27 febbraio 2012 in Primi Piatti, Ricette Vegetariane

 

Tag: , , ,

Lasagne al radicchio

Ho assaggiato per la prima volta questo piatto almeno 4 anni fa, durante una cena di fine anno a casa di mia sorella, e da allora ho sempre desiderato rifarlo, ma senza mai averne l’occasione. Le lasagne sono un piatto da domenica, da preparare con calma, nella propria cucina, fra le proprie cose, e a noi capita davvero raramente di pranzare a casa nostra di domenica, perchè mia mamma e mia suocera ci invitano sempre…e come rifiutare? Sono entrambe ottime cuoche!
Ad ogni modo, domenica scorsa ho declinato ogni invito, per dedicarmi a preparare le mie prime lasagne!
La ricetta è quella di Benedetta Parodi ( QUI ), scelta dopo averne visionate almeno 5, tutte troppo ricche per i miei gusti.

Ingredienti:
-pasta per lasagne. Io ho preso le sfogliavelo di Giovanni Rana, ma non lo rifarò perchè son davvero troppo sottili e a me piace sentire anche il sapore e la consistenza delle lasagne sotto ai denti
-1 cespo di radicchio
-200 gr di stracchino
-1 cipolla rossa
-una scamorza affumicata
-latte q.b.

Procedimento:
Tagliare la cipolla in fettine sottili e farla inbiondire con un filo d’olio, aggiungere il radicchio a listarelle, salare e fare cuocere una decina di minuti.
Nel frattempo tagliare metà scamorza a fettine e grattugiare il resto. Io non avevo nulla per grattugiare, quindi ho sbriciolato alla bell’e meglio 🙂
Quando il radicchio è pronto metterne circa metà in un recipiente alto, aggiungere lo stracchino e un goccio di latte e frullare fino ad ottenere una crema.
E ora assembliamo la lasagna in questo modo: uno strato di pasta, radicchio cotto, scamprza a fettine, salsa al radicchio, scamorza grattugiata e così via. Infornare a 180° per 20 minuti e gustare con un bel bicchiere di vino rosso.

 
4 commenti

Pubblicato da su 20 febbraio 2012 in Primi Piatti, Ricette Vegetariane

 

Tag: ,