RSS

Archivi tag: philadelphia

Ravioli Verderosa

Ho finalmente comprato i ravioli ai gamberetti di Giovanni Rana, visto che erano in offerta non ho potuto trattenermi!


Non avevo idea di come prepararli, mi sono accorta solo aprendoli che nella parte interna del cartoncino ci sono alcuni suggerimenti…grande idea metterli dentro e non ben visibili! A parte questo, devo dire che mi sono piaciuti,non da impazzire, ma sono leggeri e il sapore dei gamberetti si sente abbastanza, anche se avrei preferito un ripieno più consistente, invece di quella specie di pappetta.
Tornando alla ricetta, avevo fretta e siccome ultimamente ho trovato nel Philadelphia un valido alleato per chi come me ama i piatti facili e veloci, allora l’ho comprato, senza sapere bene cosa farci.
Ne è venuto fuori un buon piatto, ed eccolo qui:

Ingredienti:
-ravioli ai gamberetti di Giovanni Rana
-una manciata di pisellini verdi (onnipresenti pisellini verdi! 😀 )
-pepe rosa in grani
-1 panetto di Philadelphia da 80gr

Procedimento:
Lessare i pisellini verdi, salarli e passarne ¾ con il frullatore ad immersione, aggiungendo metà panetto di Philadelphia.
Mettere a cuocere la pasta (è pronta in soli 2 minuti, quindi regolatevi un po’ coi tempi), scolarla, rimetterla in padella, aggiungere la salsina di piselli, i restanti pisellini lessi e l’altra metà di formaggio, mescolare fino a quando sarà diventata una cremina morbida, impiattare e decorare con qualche bacca di pepe rosa, che da quel gusto vivace in più e rende il piatto più bellino…la salsetta verde in effetti non è che sia il massimo esteticamente parlando, ma il piatto è una goduria!
Buon appetito!

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 26 marzo 2012 in Primi Piatti, Recensione prodotti

 

Tag: ,

Frosting

Il modo più semplice e carino di decorare un muffin o un cupcake è sicuramente un bel frosting colorato!
Ho cercato in rete qualcosa che non fosse troppo burroso e dolce, ed ho trovato una ricettina superfacile e davvero buonissima!  QUI

Ingredienti:
-1 panetto di philadelphia da 80 gr
-200 gr di panna da montare vegetale
-50 gr di zucchero a velo
-1 boccettina di aroma a scelta (io ho usato quello alla vaniglia)
-colorante alimentare (io ho usato quello in pasta)
-penne glitterate in gel (sono quelle di Pane degli angeli, in confezione da 4 penne colorate)
-stelline di zucchero

Procedimento:
Mettere il formaggio, la panna, lo zucchero e l’aroma in un contenitore e montare. Dividere il composto in tante parti quanti colori avete a disposizione, colorare e decorare i muffin con un’apposita siringa. Infine, con le penne glitterate, realizzare i dettagli e aggiungere le stellette colorate.
Con questo frosting ho decorato dei muffins al cioccolato, trovate la ricetta di Cippola QUI.
Ed ecco il risultato…i muffins tutti insieme e il particolare di un muffin con il frosting rosa.


Belli eh?

Tanti auguri al mio Panino e a tutti i papà del mondo!

 
1 Commento

Pubblicato da su 19 marzo 2012 in Dolci, Torte e Biscotti

 

Tag:

Pizzette di philadelphia per San Valentino

Tocca a me inaugurare con una ricetta questa settimana che ci porterà dritte, dritte al giorno di San Valentino. L’idea è partita da brioche ed io ho subito appoggiato, anche se non amo molto questa festa…ma in verità sono allergica alle feste in generale 🙂 !!

Bè, dovendo trarre ispirazione dal giorno degli innamorati per un piatto, avevo pensato ad un dolcetto cioccolatoso, perchè è questa la prima cosa che viene in mente, no? Ma poi in rete ho trovato questa ricetta di pizzette con un impasto insolito, semplice, semplice, e tagliate a forma di cuore (formine prese in prestito da mia sorella, perchè nella mia credenza c’erano solo a forma di pesce e di coniglietto!) son proprio belline, quindi ho optato per fare questa!

Ingredienti: (per 35/40 pizzette)

160 g di farina 00
160 g philadelphia (due confezioni)
20 g di burro
100 ml di passata di pomodoro
100 g di formaggio per pizza o altro tipo di formaggio da fondere
sale
olio
origano

Preparazione:

Mettere in un contenitore la farina, il philadelphia, il burro ammorbidito ed un pizzizìco di sale. Lavorare un po’ con la forchetta e poi con le mani (a questo punto si può anche metterlo sul tavolo per lavorarlo meglio). All’inizio sembrerà che non si riesca ad amalgamare bene, ma pian piano si formerà un bell’impasto omogeneo. Formare una palla, avvolgerla nella pellicola trasparente e lasciar riposare in frigo per una quindicina di minuti.

Intanto accendere il forno a 180°, preparare il formaggio tagliandolo a cubetti ed insaporire la passata con sale, olio e origano.

Stendete l’impasto abbastanza sottile, e tagliare con le formine a forma di cuore.

Adagiate le pizzette sulla teglia da forno, ricoperta con la carta forno e conditele con un cucchiaino di salsa di pomodoro ed un cubetto di mozzarella o il formaggio che si sta usando.

Cuocere nel forno preriscaldato per circa 15 minuti o fino a che la superficie non risulterà dorata.

Sono buonissime!!!

Ed ora 7 cose di me, visto che sono stata citata da donatella nel suo blog, che mi ha premiata, passandomi la palla di questo giochino, tanto per conoscerci un po’ meglio:

1. Odio il colore marrone e non ho praticamente quasi nessun capo di abbigliamento di questo colore (me ne vengono in mente solo 4 per l’esattezza!).

2. Mi piace parlare con gli sconosciuti, ed ho imparato che per avvicinarmi alle persone a volte basta sorridere con il cuore!

3. Quando faccio colazione al bar prendo sempre cornetto integrale col miele e succo di frutta ace, bevuto rigorosamente dalla boccetta.

4. Mi piacciono molto i capelli corti, ma siccome amo lo stile anni ’40 devo tenerli lunghi almeno fino alle spalle per acconciarli adeguatamente, quando esco vestita di tutto punto per andare a ballare!

5. Nel mio armadio ci sono più vestiti anni ’40-’50 che vestiti “normali”: sono sia riproduzioni che veri abiti vintage. Quando non vesto vintage, di solito sono in tuta da ginnastica e felpa/maglietta!

6. Ogni volta che in tv danno Dirty Dancing lo guardo, tanto che lo so praticamente a memoria: l’avrò visto 100 volte, ma mi piace troppo!!

7. Ho il terrore degli zombie e quando torno a casa di notte, per aprire il cancello del garage con la chiavetta, ho tutto un rito: chiudo le portiere, mi slaccio la cintura, guardo intorno, abbasso il finestrino con una mano e con l’altra apro il cancello e poi richiudo subito, spostandomi col corpo più che posso dalla parte opposta per evitare che possa essere presa…lo so, sto male °_°!!

Adesso dovrei passare a 15 persone, ma siccome sono nuova nel mondo dei blog culinari, non ho così tante amicizie ancora, e quindi passo alle mie compagne di viaggio!!

Alla prossima,
bunny.

 
6 commenti

Pubblicato da su 8 febbraio 2012 in Aperitivo, Chi siamo, Ricette Vegetariane

 

Tag:

Farfalle Philapeperelli

Avere il frigo semi vuoto può provocare crisi di panico e deliri, ma a volte è un buon pretesto per aguzzare l’ingegno e la fantasia e creare un piatto appetitoso, ed è proprio quello che è successo a me qualche sera fa.
Avevo 2 mezzi peperoni crudi e tagliati a listarelle (una metà gialla e una rossa), avanzo dei burritos, pisellini surgelati e un cubetto di Philadelpia alle olive sopravvissuto alla cena del 24 dicembre. Ed è da questi ingredienti che è venuto fuori un primo che il mio compagno ha molto apprezzato, tanto da richiedermelo già la sera successiva.
Ecco cosa serve per 2 porzioni di queste farfalle ai pisellini verdi con crema di peperoni e philadelpia alle olive…Beh, intanto un quaderno per appuntarvi sto nome infinito!
Per far prima ecco un nome nuovo nuovo: Farfalle Philapeperelli 😉

-farfalle
-una manciata di pisellini surgelati
-1 peperone (o due metà di diverso colore)
-1/2 cipolla
-1 dado vegetale
-olio e sale q.b.

Procedimento:
Tagliare a listarelle il peperone e stufarlo in una pentola in cui avrete fatto appassire la cipolla con un filo d’olio. Per dare un po’ di sapore in più ho aggiunto un dado vegetale. Quando il peperone si sarà ammorbidito, mettete tutto in un recipiente, aggiungete il cubetto di Philadelpia alle olive e riducete in crema con il frullatore ad immersione, aggiungendo un filo d’olio e un po’ di pepe. Mettete da parte.
Nella stessa pentola in cui avete cotto il peperone, cuocete i pisellini e nel frattempo, a parte, mettete a bollire l’acqua per la pasta.
Quando anche le farfalle saranno cotte, scolatele, aggiungete i pisellini e un mestolo di crema ai peperoni, mescolate, impiattate e aggiungete su ogni piatto un altro po’ della salsina.
Buon appetito!

 
6 commenti

Pubblicato da su 16 gennaio 2012 in Primi Piatti, Ricette Vegetariane

 

Tag: , ,