RSS

Archivi categoria: Risotti

Risotto alla zucca, erborinato di capra e riduzione di birra scura

E anche questo è un piatto che ho provato a rifare a casa dopo averlo mangiato al Glass Hostaria!
La chef Cristina Bowerman, come vi ho già detto, è uno dei miei riferimenti in cucina, nonostante, naturalmente, io non abbia nè i suoi mezzi nè la sua esperienza! Ma lei è davvero meravigliosa, ed i suoi piatti sono sempre un immenso piacere, da scoprire boccone dopo boccone!

Ho molto amato questa sua interpretazione di risotto alla zucca, un piatto che, comunque, mi piace molto anche nella sua versione più semplice!
Questa ricetta, però, ha quel tocco in più e prevede infatti, oltre alla zucca, il blu di bagnoli, un erborinato di capra davvero speciale, e una riduzione di birra keto, che la chef, appassionata di birre, ha scelto per il suo sentore di tabacco kentucky, le cui foglie vengono appunto aggiunte nella fermentazione.

Io ho fatto come al solito con ingredienti più semplici, che si possono trovare anche al supermercato (sempre che abbia una buona selezione di formaggi, perchè l’erborinato di capra non si trova ovunque!).

Ingredienti (per 2 persone):

1 bicchiere colmo di riso (quello che preferite per i risotti!)
1 bello spicchio di zucca gialla (il mio proveniva da una bella zucca dell’orto di mia zia Raffaella!)
formaggio erborinato di capra
1 bicchiere di birra scura
1 cucchiaino di zucchero di canna
brodo vegetale
cipolla
olio
sale
semi di zucca per guarnire

Procedimento:

Rosolare la zucca tagliata a cubetti in un po’ d’olio caldo, salare, coprire con 1/2 bicchiere d’acqua e stufare finchè la zucca non sarà morbida, quindi ridurre in una purea e tenere da parte. A parte stufare la cipolla in un po’ d’olio e aggiungere il riso. Tostare e poi aggiungere il brodo, e cominciare la cottura, controllando di tanto in tanto e, quando il brodo si asciuga, aggiungerne altro, fino a 3/4 di cottura circa.

Intanto in un altro pentolino mettere la birra e il cucchiaino di zucchero e girare finchè lo zucchero si sia sciolto. Portare a bollore e lasciar andare  a fuoco basso finchè la birra non si sia ridotta di almeno la metà e cominci a caramellare!

A 3/4 di cottura del riso, aggiungere la crema di zucca e terminare la cottura. Spegnere e aggiungere il formaggio di capra, girnado bene finchè non sia tutto sciolto ed amalgamato. Mettere sui piatti di portata, aggiungere sopra un giro di riduzione di birra e i semi di zucca.

La foto è della prima versione che avevo fatto: senza semi di zucca e con la zucca schiacciata con la forchetta e non passata, però buona lo stesso…della seconda versione rivista non ho foto, purtroppo…

Alla prossima,
bunny.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 21 marzo 2012 in Ricette Vegetariane, Risotti

 

Tag: , ,

Risotto con arancia e mandorle

Avevo in casa delle belle arance e volevo farci qualcosa di diverso e così, complice il freddo di questi giorni, ho pensato che un bel risotto caldo e cremoso era proprio quello che ci voleva.

ingredienti per 2 persone

– 160/ 170 g di riso per risotti (io uso il vialone nano)
– mezza cipolla bianca
–  1 arancia
– 30 g di mandorle a lamelle
– brodo vegetale q.b.
– olio
– burro
– parmigiano grattugiato

Procedimento:

Pelare l’arancia con un pelapatate, cercando di prendere solo la buccia senza la parte bianca.
Tagliare 3/4 della scorza ottenuta a piccoli pezzi, e la parte restante a listarelle (servirà per decorare il piatto), e spremere l’arancia per ottenerne il succo.
In una pentola mettere in poco olio la cipolla tagliata sottile e farla imbiondire, aggiungere la scorza d’arancia a pezzetti, quasi tutte le mandorle e il riso e lasciarlo tostare.
Aggiungere al riso il succo dell’arancia, il brodo vegetale fino a coprirlo e procedere alla cottura del risotto, mescolando di tanto in tanto ed aggiungendo brodo se necessario.
Terminata la cottura, togliere la pentola dal fuoco, aggiungere una noce di burro e mantecare con il parmigiano grattugiato.
Impiattare decorando con la buccia d’arancia a listarelle e qualche mandorla a scaglie.


Il risultato è un risotto delicato e molto profumato 🙂

 
5 commenti

Pubblicato da su 19 gennaio 2012 in Ricette Vegetariane, Risotti

 

Tag: ,

Risotto alla rapa rossa

La scorsa settimana, la mia zietta mi ha regalato 4 belle rape rosse, coltivate nel suo orticello!

Devo dire la verità, non le avevo mai comprate e mai mi sarebbe venuto in mente di farlo, e quindi non avevo proprio idea di come prepararle, ma memore di un risotto mangiato tempo fa in un ristorante di Roma (Alchemilla), con la prima ho fatto così…

Ingredienti (per 2 persone):

1 piccola rapa rossa
1/2 cipolla
1 bicchiere di riso della qualità che più vi piace per fare i risotti
brodo vegetale
parmigiano
sale
pepe
olio
burro

Sbucciare ed affettare la rapa rossa a fettine sottili, metterle in una padella coperte d’acqua e cuocere. In una pentola a parte far imbiondire la cipolla in poco olio e, quando risulta trasparente (magari aggiungere un cucchiaio di acqua per fare in modo che la temperatura dell’olio non salga troppo) aggiungere il riso e farlo tostare per un minuto a fuoco vivo. Cominciare poi ad aggiungere il brodo a poco a poco. A 3/4 di cottura circa unite la rapa rossa passata al mixer con la sua acqua di cottura, il che darà un bel colore viola al vostro risotto! Quando è pronto mantecare con una noce di burro e parmigiano e impiattare con una spolverata di pepe. L’odore della rapa è molto terroso, ma il sapore è piuttosto dolce, ed il colore del risotto è davvero molto bello ed “invernale”!!

Alla prosima,
bunny!

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 30 novembre 2011 in Ricette Vegetariane, Risotti

 

Tag: