RSS

Archivi categoria: Bimby

Crostata al contrario con il Bimby

Ciao!

Ecco la ricetta per una crostata con frolla al cacao da fare velocemente con il Bimby!

Per la frolla:

  • 300gr farina
  • 50 gr cacao amaro in polvere
  • 110 gr zucchero
  • 130 gr burro (io ho usato burro di soia)
  • 2 uova
  • una bustina di lievito o cremor tartaro

Inserire tutti gli ingredienti nel boccale e mandare 20-25 secondi a velocità 4. Avvolgere nella pellicola e mettere a riposare in frigo per almeno mezz’ora.

Per la crema:

  • 100 gr zucchero
  • una stecca di vaniglia (aprire ed usare la polvere)
  • 500 gr di latte (si può usare anche quello vegetale)
  • 2 uova
  • 40 gr di farina

Inserire zucchero e farina nel boccale e mandare 10 secondi a velocità Turbo. Aggiungere tutti gli altri ingredienti e cuocere a 90° velocità 4 per 7 minuti.

Una volta freddata la crema comporre la crostata e cuocere a 180°C per circa 25-30 minuti (dipende anche dal vostro forno).

Ecco la mia! Le stelline sono state fatte dalla mia bimba! Buon appetito!

foto torta

 

Annunci
 
 

Novità in cucina

Essere preda di facili entusiasmi ed appassionarmi (in modo compulsivo!) a cose nuove fa parte del mio carattere…e così, ultimamente, complice la voglia di distrarmi dalla routine lavoro-casa-bimba sono arrivate due new entry nella mia cucina: il Bimby e il licoli (o lievito madre liquido)!

Al Bimby ho fatto la “corte ” per parecchio tempo ma mi frenava il prezzo alto ( e chi può darmi torto?!?)…poi però a settembre ho assistito ad una dimostrazione e complice l’entusismo ed una buona offerta per finanziamento a tasso zero ho ceduto! Che dire?!? Ce l’ho in casa da un paio di settimane e già lo amo! Lo sto usando almeno una volta al giorno ed ho già fatto diversi esperimenti (tutti riusciti)!

La pasta madre liquida o licoli mi è stata “spacciata” sempre un paio di settimane fa da una collega, perchè avevo cominciato a panificare ma con i cubetti del lievito di birra. Abbiamo dovuto fare un pò amicizia, ma dopo qualche giorno e qualche esperimento fallito siamo entrate in sintonia! A differenza della pasta madre solida la liquida necessita di meno “cure” perchè può essere rinfrescata (con stessa quantità farina e 130% di acqua) fino a 40 giorni dopo conservandola in frigoriferifero in un barattolo di vetro chiuso. Semplicemente è sufficiente fare 2-3 rinfreschi prima di utilizzarla per panificare, è pronta quando raddoppia il suo volume in circa 4 ore e diventa bella bollicinosa:

 
2 commenti

Pubblicato da su 24 ottobre 2012 in Bimby, Recensione prodotti

 

Tag: