RSS

Archivio dell'autore: cippola78

Crema di uova e paprica

Ovvero come preparare un ottimo aperitivo/antipasto avendo il frigo semivuoto e poco tempo a disposizione…

ingredienti (per 4/6 persone):

– 2 uova
– 1 patata piccola
– 3 cucchiai di maionese
– 2/3 cucchiaini di paprika dolce
– sale
– pepe

procedimento:

Mettere a bollire le uova finchè non sono ben sode, lasciare freddare e poi sgusciarle, tagliarle a pezzi e metterle in un mixer. lessare la patata, lasciarla freddare, poi sbucciarla, tagliarla a dadini ed aggiugerla all uova sode  nel mixer e frullare il tutto. Aggiungere al composto ottenuto il sle, il pepe, i 2/3 cucchiaini di paprika dolce, i 3 cucchiai di maionese ed  azionare nuovamente il mixer per amalgare il tutto, fino a dottenere una crema soffice ed omogenea, se necessario aggiustare di sale o pepe. La crema può essere servita non appena preparata, ma se viene fatta riposare in frigorifero diventa più buona!

Potete servirla con crostini di pane, cracker o verdure crude, io avevo in frigorifero un rotolo di pasta sfoglia già pronta e ne ho approfittato per preprare dei salatini a forma di tartarughine e fiorellini…più o meno 🙂

Annunci
 
 

Tag: ,

Cocottine di fettucine ai carciofi

Lo scorso natale ho ricevuto in ragalo dai miei zii un set di 6 cocottine da forno, un regalo che ho immensamente gradito perchè le desideravo da tantissimo tempo!
Così per inaugurarle, domenica scorsa, ho organizzato un pranzo con alcuni amici ed ho preparato delle cocottine di fettucine e carciofi, che sono state molto apprezzate da tutti 🙂

Ingredienti (per 6 cocottine):

– 250 g di fettuccine all’uovo
– 600 g di carciofi
– olio
– 2 cipollotti freschi
– timo
– sale
– pepe
– 250 ml di besciamella
– 2 tuorli
– parmigiano q.b.
– burro q.b.
– pangrattato q.b.

Preparazione:

Tagliare i carciofi a fettine sottili e metterli a rosolare in una padella con un filo di olio ed i cipollotti tagliati sottili. Appena si saranno un po rosolati aggiungere il sale, il pepe, una manciata di timo e coprire con un coperchio e portare a cottura.
Intanto che i carciofi si cuociono, aggiungere alla besciamella i 2 tuorli ed un po di parmigiano grattugiato ed amalgamare il tutto.

Lessare al dente le fettuccine, scolarle e condirle con i carciofi.

Foderare le cocottine con la carta da forno, oppure con un po di burro e pangrattato, e riempirle con le fettuccine ed i carciofi. Versare su ogni cocottina qualche cucchiaio di besciamella e completare il tutto con una spolverata di pangrattato, parmigiano grattuggiato ed un fiocchetto di burro.
Infornare a 180° in forno statico per circa 10 minuti.

 
2 commenti

Pubblicato da su 23 febbraio 2012 in Primi Piatti, Ricette Vegetariane

 

Tag: ,

Petto di pollo arancia e limone

Cosa fare con un arancia triste e solitaria che ti guarda sconsolata dal cesto della frutta?
Sposarla con il petto di pollo ed un limone 🙂

Ingredienti (per 2 persone):

– 350 gr di petto di pollo
– 1 arancia
– 1 limone
– 1 cucchiaio di salsa di soia
– farina q.b.
– una noce di burro
– semi di papavero q.b.

Procedimento:

In una padella capiente mettere a scaldare la noce di burro, aggiungere il petto di pollo tagliato a striscioline ed infarinato.
Spremere l’arancia ed il limone, ed emulsionare i due succhi insieme ad un cucchiaio di salsa di soia.
Quando il pollo sarà ben dorato (non ho salato il pollo perchè ho usato la salsa di soia), aggiungere l’emulsione di arancia, limone e soia, i semi di papavero e lasciare cuocere finchè non si sarà formata una cremina densa.

Ho accompagnato il pollo con dei cavoletti di bruxelles lessati e conditi con un filo d’olio e una spruzzata di sale, e pensare che fino a pochi mesi fa questi ortaggi non mi piacevano proprio, poi un giorno, per sbaglio mi sono trovata a mangiarli e da quel momento li adoro! E’ proprio vero che nella vita si fanno sempre nuove scoperte 🙂

 
3 commenti

Pubblicato da su 16 febbraio 2012 in Carne, Secondi Piatti

 

Tag: , ,

Crema di zucca piccante

Cosa preparare adatto alla festa di San Valentino?
Non avevo proprio nessuna idea, fino a quando non mi è venuta in mente questa cremina di zucca perfetta per l’aperitivo, che facile e veloce da preparare, aggiungerà un po’ di piccante al giorno degli innamorati :-).

Ingredienti:
– 300 gr di zucca (senza buccia e semi)
– 2 cucchia di olio evo
– 3/4 di un bicchiere d’acqua
– mezzo spicchio di aglio
– 1 piccolo peperoncino rosso
– 1 cucchiaino di zenzero fresco grattugiato (o macinato)
– 1/2 lime spremuto

Procedimento:
In un pentolino mettere in un cucchiao d’olio a soffriggere l’aglio tagliato finemente e il peperoncino privato dei semi, aggiungere la zucca tagliata a dadini, il sale, il pepe e far insaporire. Aggiungere l’acqua, coprire con il coperchio e far cucoere per 15/20 minuti fino a quando la zucca non sarà tenera.
Passati i 15/20 minuti, togliere il coperchio e lasciar cuocere finchè l’acqua non sarà evaporata.
Mettere la zucca in un mixer, aggiungere il restante cucchiaio di olio, il succo del lime, lo zenzero e frullare finchè non si ottiene una crema liscia ed omogenea, se necessario aggiustare di sale e pepe.
Versare in una ciotola e servire a temperaura ambiente accompagnata da crostini di pane o ciò che più vi aggrada, io per esempio ho fatto delle sfoglie di parmigiano cercando di ottenere dei cuori.


E visto che Bunny ci ha passato il giochino, ecco qui 7 cose di me:

1) ogni volta che inizio a leggere un libro, la prima cosa che faccio è vedere qual’è il numero dell’ultima pagina, così se il libro è brutto, durante la lettura posso incoraggiarmi dicendo “dai mancano solo queste pagine alla fine”.
2) ogni volta che per la strada incontro un cane, non riesco a fare a meno di dirgli “ciao cane!”
3) ho paura delle farfalle, e le farfalle lo sanno, infatti se sono in un qualsiasi luogo con altre 50 persone e c’è una farfalla, questa viene da me a terrorizzarmi!
4) durante il fine settimana non rinuncio mai a fare colazione con il cappuccino, anche se mi sveglio alle 12.
5) dicono che parlo nel sonno, o meglio, se mi fanno domande mentre dormo rispondo…ma sembra che le risposte non siano sempre attinenti alle domande.
6) Dell’uovo mangio solo il rosso perché il bianco non mi piace, tranne se le uova sono strapazzate o comunque sbattute prima.
7) non so fischiare e far schioccare le dita, ho provato, riprovato e ririprovato ma non c’è proprio verso!

ora dovrei passare il gioco a 15 blogger, ma visto che il nostro blog è nato da poco, per ora lo passo solo a Rosmilla che so che ci segue 🙂

 
5 commenti

Pubblicato da su 9 febbraio 2012 in Aperitivo, Chi siamo, Ricette Vegane

 

Tag:

Zuppa cremosa di finocchi con gorgonzola

Dopo una fredda giornata di vento e pioggia, quando neanche una doccia calda riesce a farti passare il freddo che hai accumulato fuori casa, quello che ci vuole è una bella zuppa bollente per scaldarsi!
Così ho preso il libro 500 zuppe, della casa editrice Il Castello,


e sfogliandolo, nella sezione “morbide e cremose”, ho trovato la ricetta perfetta per gli ingredienti che avevo a disposizione, la zuppa di finocchi con gorgonzola 🙂 .

Ingredienti (per 4 persone):

– 3 finocchi
– 1 patata
– 2 cipolle
– 75 grammi di gorgonzola piccante
– 25 grammi di burro
– 1 litro di brodo vegetale
– 200 ml di panna da cucina
– sale
– pepe

Procedimento:

Fate sciogliere il burro in un tegame, aggiungete le cipolle tagliate sottili e soffriggete a fuoco lento.
Spuntate le erbette dai finocchi e mettetele da parte, quindi affettate i finocchi e uniteli nel tegame con la cipolla e la patata, lavata, sbucciata e tagliata a tocchetti. fate insaporire e poi aggiungete il brodo vegetale. Portate a bollore, coprite con un coperchio, abbassate la fiamma e fate cuocere per circa 20 minuti, o fino a quando i finocchi non saranno teneri.
Togliete la zuppa dal fuoco e frullatela finche non diventa omogenea.
Rimettete la zuppa sul fuoco, aggiungete la panna da cucina e la gorgonzola tagliata a dadini, mescolate finchè il tutto non si sarà ben amalgamato. Regolate di sale e pepe e servite decorando con l’erbette dei finocchi.
Io ho accompagnato la zuppa con dei crostini di pane fatti saltare qualche  minuto in padella con poco olio.


Che buona!!!

Delicata, dolce ma con una leggera punta di piccante data dal gorgonzola, veramente ottima!

 
1 Commento

Pubblicato da su 2 febbraio 2012 in Ricette Vegetariane, Zuppe, Creme e Vellutate

 

Tag: ,

Pollo cremoso alla Paprica

Solitamente non cucino molta carne, non so bene perchè, non c’è un proprio e vero motivo, è solo che sono carente sulla preparazione dei secondi piatti fatta eccezione per il petto di pollo, che è facile da preparare e si presta ad essere cotto, condito ed insaportio in mille modi diversi.
Oggi vi propongo un piatto che prende spunto da una ricetta presente nel libro POLLO edito da Gribaudo, facile, veloce e molto buona: il  Pollo cremoso alla Paprica 🙂

ingredienti per 2 persone:

– petto di pollo 350 gr
– burro 25 gr
– farina 25 gr
– paprica  1 cucchiaino
– sale 1 cucchiaino
– pepe 1 cucchiaino
– latte qb

procedimento:

Preparare in un piatto una mix di farina, paprica, pepe e sale.
Tagliare a striscioline o tocchetti, a seconda dei gusti, il petto di pollo e passarli nel mix di farina e paprica. Mettere un po di burro in una padella e cuocerci i pezzetti di pollo infarinati, togliendo l’eccesso di “impanatura” prima di metterli in padella, finchè non diventano dorati.
Aggiungere nella padella il resto del mix di farina avanzata e il latte, mescolare continuamente fino a formare una cremina liscia e senza grumi.


Mi piace servire questo piatto con del riso cotto al vapore, da insaporire con la cremina del pollo, e delle verdure sempre cotte al vapore, in questo caso ho usato delle carote, creando un piatto unico leggero ma gustoso.

 
4 commenti

Pubblicato da su 26 gennaio 2012 in Carne, Secondi Piatti

 

Tag: ,

Risotto con arancia e mandorle

Avevo in casa delle belle arance e volevo farci qualcosa di diverso e così, complice il freddo di questi giorni, ho pensato che un bel risotto caldo e cremoso era proprio quello che ci voleva.

ingredienti per 2 persone

– 160/ 170 g di riso per risotti (io uso il vialone nano)
– mezza cipolla bianca
–  1 arancia
– 30 g di mandorle a lamelle
– brodo vegetale q.b.
– olio
– burro
– parmigiano grattugiato

Procedimento:

Pelare l’arancia con un pelapatate, cercando di prendere solo la buccia senza la parte bianca.
Tagliare 3/4 della scorza ottenuta a piccoli pezzi, e la parte restante a listarelle (servirà per decorare il piatto), e spremere l’arancia per ottenerne il succo.
In una pentola mettere in poco olio la cipolla tagliata sottile e farla imbiondire, aggiungere la scorza d’arancia a pezzetti, quasi tutte le mandorle e il riso e lasciarlo tostare.
Aggiungere al riso il succo dell’arancia, il brodo vegetale fino a coprirlo e procedere alla cottura del risotto, mescolando di tanto in tanto ed aggiungendo brodo se necessario.
Terminata la cottura, togliere la pentola dal fuoco, aggiungere una noce di burro e mantecare con il parmigiano grattugiato.
Impiattare decorando con la buccia d’arancia a listarelle e qualche mandorla a scaglie.


Il risultato è un risotto delicato e molto profumato 🙂

 
5 commenti

Pubblicato da su 19 gennaio 2012 in Ricette Vegetariane, Risotti

 

Tag: ,