RSS

Dolci di carnevale 2: castagnole

15 Feb

Ed ecco l’altra ricetta di carnevale fatta con la nonna! Queste son venute davvero molto, ma molto buone, e comunque le preferisco di gran lunga alle frappe, che assaggio, ma non mangio mai in quantità…queste, invece, calde erano così buone che avrei potuto mangiarle tutte! Davvero!!

La ricetta l’abbiamo presa da un vecchio libro di cucina degli anni ’70, ma abbiamo dovuto “migliorarla” con l’aggiunta di mezzo bicchierino di latte, perchè altrimenti era troppo secca e gli ingredienti non si riuscivano ad amalgamare.

Ingredienti:

400 g di farina autolievitante (della serie “Le farine magiche”)
4 cucchiai di zucchero
1 pizzico di sale
3 cucchiai di olio
1/2 bicchiere di amaretto di saronno
1/2 bicchiere di latte
3 uova
scorza di limone
zucchero a velo per cospargere
olio di mais per friggere

Preparazione:

Fare una fontana con la farina, lo zucchero e il pizzico di sale. Mettere al centro tutti gli ingredienti “liquidi” (olio, uova, liquore, uova e latte) e cominciare ad amalgamare. Aggiungere la scorza di limone e lavorare l’impasto fino a formare una bella palletta liscia e compatta. Tagliare dei pezzetti e farci dei cilindri di pasta che poi verranno tagliati a pezzetti e riappallottolati leggermente per formare delle palline. Aiutarsi spargendo un po’ di farina sul piano di lavro se l’impasto risulta troppo appiccicoso. Poi coinciare  afriggere con l’olio di mais ben caldo.

Dopo aver fritto le prime in una padella ed aver constatato che si colorivano troppo presto e rischiavamo di bruciarle tutte, abbiamo deciso di friggerle in un pentolino profondo: in questo modo le castagnole non erano proprio a contatto con la fiamma, e, galleggiando nell’olio, quasi si giravano da sole una volta cotte da un lato!!

Quando sono dorate, scolarle e metterle sopra della carta assorbente, per eliminare l’olio in eccesso, cospargere di zucchero a velo quando sono ancora calde e mangiare in quantità 😉 !!

Alla prossima,
bunny.

Annunci
 
2 commenti

Pubblicato da su 15 febbraio 2012 in Dolci, Torte e Biscotti

 

2 risposte a “Dolci di carnevale 2: castagnole

  1. donatella

    15 febbraio 2012 at 10:24

    mmm, buone le castagnole! non le preferisco alle frappe, nel senso che di entrambe non sono mai sazia!

     
  2. accantoalcamino

    15 febbraio 2012 at 13:55

    Una tira l’altra lo so..però si può fare, si vive solo 1 volta no? 😉

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: