RSS

Farfalle Philapeperelli

16 Gen

Avere il frigo semi vuoto può provocare crisi di panico e deliri, ma a volte è un buon pretesto per aguzzare l’ingegno e la fantasia e creare un piatto appetitoso, ed è proprio quello che è successo a me qualche sera fa.
Avevo 2 mezzi peperoni crudi e tagliati a listarelle (una metà gialla e una rossa), avanzo dei burritos, pisellini surgelati e un cubetto di Philadelpia alle olive sopravvissuto alla cena del 24 dicembre. Ed è da questi ingredienti che è venuto fuori un primo che il mio compagno ha molto apprezzato, tanto da richiedermelo già la sera successiva.
Ecco cosa serve per 2 porzioni di queste farfalle ai pisellini verdi con crema di peperoni e philadelpia alle olive…Beh, intanto un quaderno per appuntarvi sto nome infinito!
Per far prima ecco un nome nuovo nuovo: Farfalle Philapeperelli 😉

-farfalle
-una manciata di pisellini surgelati
-1 peperone (o due metà di diverso colore)
-1/2 cipolla
-1 dado vegetale
-olio e sale q.b.

Procedimento:
Tagliare a listarelle il peperone e stufarlo in una pentola in cui avrete fatto appassire la cipolla con un filo d’olio. Per dare un po’ di sapore in più ho aggiunto un dado vegetale. Quando il peperone si sarà ammorbidito, mettete tutto in un recipiente, aggiungete il cubetto di Philadelpia alle olive e riducete in crema con il frullatore ad immersione, aggiungendo un filo d’olio e un po’ di pepe. Mettete da parte.
Nella stessa pentola in cui avete cotto il peperone, cuocete i pisellini e nel frattempo, a parte, mettete a bollire l’acqua per la pasta.
Quando anche le farfalle saranno cotte, scolatele, aggiungete i pisellini e un mestolo di crema ai peperoni, mescolate, impiattate e aggiungete su ogni piatto un altro po’ della salsina.
Buon appetito!

Annunci
 
6 commenti

Pubblicato da su 16 gennaio 2012 in Primi Piatti, Ricette Vegetariane

 

Tag: , ,

6 risposte a “Farfalle Philapeperelli

  1. donatella

    16 gennaio 2012 at 15:08

    e meno male che il frigo era vuoto!
    proprio un bel piatto fantasioso e colorato! vado a compare il quaderno per il nome.. quello del titolo è più corto ma un tantino complesso.. dovremo trovarne un altro!

     
  2. brioche82

    17 gennaio 2012 at 19:41

    Grazie per il tuo commento! Se provi a rifarlo, fammi sapere com’è venuto eh! Per il nome…ci ho pensato per ore, ma non ne ho trovato uno più semplice, si accettano suggerimenti però 😉

     
  3. accantoalcamino

    17 gennaio 2012 at 21:19

    Avete ragione (siete in 5 no? 😉 ) quando il frigo è quasi vuoto la fantasia si scatena e produce meraviglie colorate come questo piatto. Buona serata 🙂

     
  4. brioche82

    19 gennaio 2012 at 12:10

    Grazie Accantoalcamino, lieta ti sia piaciuta la mia ricetta! 😀

     
  5. AryHann

    27 gennaio 2012 at 19:06

    Provata anche questa! Un successo! Pero’ ho sfumato con del vino bianco i peperoni, prima di toglierli dal fuoco!

     
  6. brioche82

    28 gennaio 2012 at 08:55

    Mhhh, al vino non ci avevo pensato, ottima idea però!

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: